Dal web spuntano giornalmente nuovi tools e nuove applicazioni destinate al popolo dei social media manager pensate per semplificare e migliorare la qualità del loro lavoro oltreché aiutarli ad ottenere risultati sempre maggiormente performanti.

Un vero e proprio carosello ricco di strumenti per la gestione dei media, per l’analisi delle keyword, per la creazione di contenuti che compongono un firmamento tumultuoso quanto interessante.

Noi utilizziamo una decina di tool che semplificano di molto il nostro lavoro e non perché lo fanno per noi, ma perché grazie a questi tool creare, ad esempio, un micro video a supporto di un post, si può realizzare o in meno del 10% rispetto all’utilizzo di Premiere o After Effects.

Di questi dieci tools, cinque sono quelli che riteniamo basilari per chi si affaccia a questo mondo sia per gestire la propria presenza online, sia per chi inizia l’attività di social media specialist.

Zoho Social
ZOHO Social è uno strumento intelligente che aiuta le aziende a far crescere la loro presenza sui social media raggiungendo il pubblico giusto al momento giusto. Consente di tenere traccia del feedback derivante dalle azioni di marketing sui social media e di gestire più social network, monitorare le parole chiave, pianificare post illimitati e collaborare in team da un’unica dashboard. Funziona alla grande con Facebook, Twitter, LinkedIn e Instagram.

Punto di Forza: Convenienza
Punto di debolezza: Reportistica

Biteable
Biteable consente, partendo da template precostruiti, di creare brevi filmati in un batter d’occhio. È veloce, facile da usare ed il risultato finale è spesso molto interessante. Biteable, una volta creato il video, consente lo sharing diretto sui social network, YouTube compreso. Lo strumento giusto per dare una marcia in più alla vostra comunicazione

Punto di Forza: Versatilità
Punto di debolezza: Nessuno

Pixabay
Qualora Biteable non bastasse e necessitate di costruire un video più complesso, ma non volete occuparvi delle riprese, Pixabay è un repository di video ed illustrazioni veramente straordinario a cui accedere per prelevare gratuitamente quello che serve. Il sito di Pixabay è raggiungibile all’indirizzo https://pixabay.com ed è una risorsa che non può mancare se fare video fa parte della vostra strategia di comunicazione.

Punto di Forza: Free e completo
Punto di debolezza: Nessuno

Semrush
Arrivare tra i primi posti su Google è una sfida per chiunque abbia un sito o un blog, sfida che può essere vinta solo grazie ad uno strumento come Semrush. Semrush è un tool molto utilizzato dai professionisti del digital marketing che offre una serie di funzionalità utili soprattutto in ottica SEO e SEM, fornendo in particolare dati riguardanti:

  • ricerche organiche
  • link in entrata
  • ricerche a pagamento
  • competitor organici

Punto di Forza: Completezza
Punto di debolezza: Costo

MailUP
Mailup è un tool di direct email marketing ed offre alle aziende funzioni e strumenti per la creazione, l’invio ed il tracciamento di azione di Direct Email Marketing. MailUP è caratterizzato da un enorme repository di template per email e newsletter oltre ad uno dei migliori editor di template (di nome Bee) che consente di creare o modificare praticamente ogni tipologia di template.

Punto di Forza: Completezza
Punto di debolezza: Nessuno

Queste appena elencate sono ovviamente le “mie” scelte, gli strumenti che uso giornalmente per gestire il lavoro di Qu:Qo Comunicazione, ma il web, come già detto è pieno di tool simili, basti pensare a Hootsuite, Rocketium, SEOZoom, MailChimp e tantissimi altri. Non penso esista un prodotto migliore di un altro, la cosa importante è provare, provare e riprovare fino a trovare quello che meglio si adatta alle nostre esigenze.

Fatevi forza e…
Alla prossima